A proposito di Pinerolo………

A proposito di Pinerolo, cosa aspettano i nostri governanti a cambiare una legge del cazzo ? quanti altro sangue dovrà scorrere sulla strada per colpa di quattro imbecilli che non sanno che cazzo fare nella vita…….  certo non ci sono condizioni economiche contingenti a far si che si faccia qualcosa, fare del bene al cittadino senza tornaconto non si può….. … Continua a leggere

20 GIUGNO 2006 – 20 GIUGNO 2007

E’ già passato un anno da quando ci hai lasciato, un anno da quella maledetta alba…………..Il dolore non smette di fare male………..  per te ho scritto questi pochi versi …………  so già che sorriderai …………   “La morte spegne una luce, accende una stella, mi piace immaginarti a cavallo di una nuvola, sciarpa biancorossa al collo che gridi a squarciagola … Continua a leggere

…Vorrei riposare….

Vorrei riposare sui seni in un gesto antico dimenticare l’amaro del vivere Chiudere gli occhi e sentire il cielo chiudere gli occhi e sentire il tuo amore che accarezza dolce il mio Vorrei riposare sui tuoi seni e sentire il mare chiudere il dolore in una conchiglia e lasciare che un onda la porti lontano Riposo sui tuoi seni chiudo … Continua a leggere

La poesia della vita

Sto cercando di scrivere la poesia della mia vita, mentre la brina d’aprile riceve il primo bacio di maggio. Lungo il fiume scorrono le mie emozioni, si fondono nei nostri respiri che si uniscono, danzano i nostri corpi in queste notti di plenilunio, fremono  percossi dalle stelle. Sto diventando grande….

…..Ricominciare…..

Ricominciare dopo l’inverno, dopo il silenzio, scrollare di dosso la polvere dalle ali che timide si aprono al volo……..tra le rose di maggio torno a lasciare i miei pensieri, per regalare una piccola emozione, sfiorandosi senti il respiro dell’infinito….. MAX

POSTER

seduto con le mani in mano sopra una panchina fredda del metro sei lì che aspetti quello delle 7.30 chiuso dentro il tuo palteot un tizio legge attento le istruzioni sul distributore del caffè e un bambino che si tuffa dentro a un bignè e l'orologio contro il muro segna l'una e dieci da due anni in qua il nome … Continua a leggere

Zia Luisa

Una mattina, un sospiro si alza lieve,  si alza in volo un gabbiano che vola a planare sul mare d'inverno.  Due occhi, racchiusi in una stella vegliano il cammino, accarezzano cuori infranti dal dolore che si cullano in un dolce ricordo. Tutto quello chenon siamo riusciti a dirtiora Tu puoi leggerlo nel nostro cuore oltre le nostre miserie, semplicemente con amore.

Il respiro del cielo

L'inquietudine, compagna dei miei giorni,vivo trepidamente con la malinconia che fa brillare gli occhi mentre una nuvola di passaggio nasconde un raggio di sole Sto cercando il respiro del cieloper trovare un pò di pace mentre il dubbio si insinua tutti a mormorare non preoccuparti però intanto giro come una trottola in festanegli asili del tempo Il lavoro consuma le … Continua a leggere

…basta poco…..

Basta poco a fare impressionibasta pocobasta andare in televisioneche la gente subito ti riconosce per la stradasi fa presto a montarsi la testae d'altronde è questa quila realtà di questa vitaci si guarda solo fuorici si accontenta delle impressionici si fotte allegramente come se fosse nientedarei fuoco a casa tuase mi passasse il mal di denti e tanto il mondo … Continua a leggere